Semalt: 3 tecniche per bloccare lo spam di referrer in Google Analytics

Darodar è un'azienda che si concentra sulle tecniche SEO black hat. Questa società utilizza più domini, per commercializzare il proprio sito Web e inviare traffico falso ai siti. Inoltre, inganna gli account di Google Analytics e utilizza i metodi di spam di riferimento per inviare traffico ai siti Web dei suoi clienti. Nel corso degli anni, Darodar ha utilizzato una serie di metodi per inviare traffico ai siti di e-commerce. Webmaster o blogger che hanno assunto esperti di questa azienda hanno notato visite di riferimento storiche e in tempo reale dal dominio. La maggior parte delle visite sembra legittima e sentirai che qualcuno ha visitato il tuo sito un paio di volte.

Quando controlli i dati del tuo account Google Analytics, vedrai che il traffico falso proviene da referral e la frequenza di rimbalzo è del 100%. Darodar inganna gli utenti affinché visitino il sito e acquistino i suoi servizi. Lo spam dei referrer potrebbe distruggere il posizionamento del tuo sito e Google Analytics, ma è difficile capire cosa sta succedendo al tuo sito. Le visite acquisite da falsi referral influenzeranno i rapporti di Google Analytics. Ad esempio, i falsi riferimenti sembreranno atterrare sulle tue pagine web e lasciare le stesse pagine all'istante; quindi, la frequenza di rimbalzo è del 100%. Se gli spammer di riferimento hanno preso di mira il tuo sito, non puoi mai identificare la frequenza di rimbalzo accurata del sito fino a quando o a meno che non filtri tutto il traffico.

Ecco alcuni metodi convincenti di Oliver King, uno dei massimi specialisti di Semalt , per riuscire a bloccare i riferimenti ai fantasmi.

Tecnica n. 1: filtri sorgente della campagna

I filtri di origine della campagna vengono utilizzati per eliminare o bloccare il traffico dei referrer nel tuo account Google Analytics.

un. Vai al tuo profilo Google Analytics e fai clic sull'opzione Filtri sul lato sinistro della sezione Viste.

b. Fai clic sull'opzione Aggiungi nuovo filtro e crea nuovi filtri. Qui, dovresti aggiungere Vc.ru o qualsiasi cosa tu possa ricordare come nome del filtro.

c. Scegli l'opzione Filtro personalizzato e vai alla fonte della campagna. Qui devi fare clic sul pulsante Pattern filtro e aggiungere il nome di dominio darodar prima di salvare le impostazioni.

Se si desidera aggiungere domini diversi a un filtro, è necessario rendere i modelli di filtro simili a quelli del nome di dominio come abc.com e abc \ .com.

Tecnica n. 2: un filtro percorso referral campagna

I filtri di riferimento della campagna vengono utilizzati per eliminare o bloccare una singola pagina Web.

un. Apri il profilo di Google Analytics e visita la sezione Amministratore.

b. Fai clic sull'opzione Aggiungi nuovo filtro e crea nuovi filtri di esclusione.

c. Inserisci Vc.ru o un altro nome simile come nome del filtro principale e scegli l'opzione Filtro personalizzato.

d. Nel campo Filtro, dovresti scegliere l'opzione Referral campagna e aggiungere il permalink dagli URL di riferimento. Fare clic sul pulsante Salva prima di chiudere la finestra.

Tecnica n. 3: filtri delle impostazioni della lingua

A volte lo spam referrer appare nelle impostazioni della lingua sotto forma di parole chiave, termini di ricerca e frasi. I filtri di impostazione della lingua aiutano a bloccare lo spam della lingua nel tuo account Google Analytics.

un. Accedi al profilo di Google Analytics e fai clic sull'opzione Filtro e Aggiungi un nuovo filtro.

b. Nel passaggio successivo, dovresti scegliere l'opzione Escludi filtro e quindi le impostazioni della lingua. Aggiungi il modello di filtro in questa sezione come \ s [^ s] * \ s | .. {16,} | \. | e verifica il filtro prima di salvare le impostazioni.

mass gmail